La nostra storia

Giovani da più di 120 anni...

Il bisnonno C'era ancora l'illuminazione ad olio ed a candele intorno al 1880 quando, nella antichissima zona dell'Annunziata,  sita nel centro antico di Napoli, storicamente popolata da "siggettari", Gaetano Anniciello membro di una famiglia da tempo operante nel settore fondò una propria piccola azienda  per la produzione, la vendita ed il noleggio delle sedie guidandola  con crescente successo fino alla fine del primo conflitto mondiale, quando la affidò già solida e cresciuta al figlio Antonio di ritorno dalla guerra.

Sotto la spinta  innovativa di Antonio si allargò il settore d'azione ai mobili di ogni genere ed alla produzione di splendidi letti in ottone, cominciando ad operare all'ingrosso fu una vera esplosione commerciale fino al 1929, quando cominciarono 3 lustri terribili.

Alla fine della seconda guerra mondiale l'azienda era a stento sopravvissuta ma c'era un altro Gaetano in arrivo, appena sedicenne affiancò e sostenne il padre sostituendolo alla fine degli anni 40, sotto la sua guida l'azienda fu portata a dimensioni tali da operare all'ingrosso in quasi tutte le regioni dell'Italia meridionale l'assortimento ampliato e modernizzato aggiungendo mobili per ufficio e comunità e nel 1954 le prime carrozzine segnarono l'ingresso nel settore infanzia diventato tanto importante da essere pari se non superiore all'arredamento.

L'attuale titolare ancora un Antonio guida l'azienda verso il compimento del 130 compleanno orgoglioso di avere al comando un mitico giovanissimo ottantenne ed al proprio fianco tre innovative, spregiudicate, esuberanti figlie.