GUIDA ALL'ACQUISTO DELLA CARROZZINA

Carrozzina o Trio Transformer: questo è il problema...

La scelta di una carrozzina è ardua, e stabilirne i pro e i contro richiede molta riflessione. è proprio per questo che nasce la nostra guida, un aiuto per tutte le mamme che non hanno ancora preso una decisione. Ma entriamo nel vivo.

Innanzitutto c'è da precisare quello che per molte mamme scontato non è, e cioè che la caratteristica che contraddistingue una carrozzina da un Trio transformer è ovviamente il fatto che in uno c'è solo la sacca port-enfant ed il telaio (pezzo singolo), mentre nell'altro non solo c'è la carrozzina, ma anche il passeggino e la poltroncina per auto (tre pezzi).

Per fare un esempio alle meno esperte, potremo prendere in considerazione la CLASSICA dell' Inglesina per le carrozzine, e lo ZIPPY FREE, sempre dell' Inglesina, come rappresentante dei trio transformer.

E quindi quale scegliere, tra uno e tre pezzi?

Innanzitutto bisogna guardare, come al solito, al bagagliaio della nostra auto, al nostro ascensore, alla nostra casa, insomma allo spazio di cui disponiamo.

Differenze sostanziali tra i due prodotti non ci sono, a livello di qualitá, ma sicuramente se si ha la fortuna di abitare in un quartiere residenziale, senza traffico, di viaggiare in una bella macchina grande, con un ascensore che non sembri una scatola di sardine, allora sicuramente è da preferire una carrozzina, bella e rifinita come la VITTORIA dell' Inglesina.

Se invece la nostra macchina non ha un bagagliaio ampio, e il nostro ascensore funziona solo a giorni alterni, sarebbe più utile preferire un Trio dal look compatto com'è l’ENJOY della Chicco, ottimo sotto il profilo del rapporto tra qualitá e prezzo.

Ma questa è solo una classificazione superficiale, andiamo a vedere invece le differenze tecniche. 

Innanzitutto c'è da notare che la sacca port-enfant di una carrozzina è solitamente più ampia di quella di un Trio (nonostante la misura vari di Trio in Trio), quindi sicuramente c'è un maggior ingombro, dato anche dal fatto che il telaio di una carrozzina si ripiega su se stesso, sì, ma non è molto piccolo, mentre il telaio di un Trio transformer (che poi è quello di un passeggino, quindi coi manici separati) si richiude ad ombrello lasciando le mamme libere ed indipendenti di andare a fare la spesa o fare una passeggiata senza temere poi il momento di tornare a casa, e riporre tutto nel portabagagli!

A tal proposito bisogna citare la rivoluzionaria tecnologia Zippy di Inglesina, presente sotto tutti i trio di questo marchio, che permette di aprire e chiudere il telaio con un solo e semplice gesto.

I trio che la posseggono sono:

- lo ZIPPY

- lo ZIPPY FREE

Col Trio si ottiene sicuramente più libertá, anche perché è possibile montare il Travel System sul telaio del passeggino, e andarsene in giro senza l'ingombro di una sacca port-enfant, che sicuramente dá più impiccio di una semplice poltroncina, dotata anche di un pratico manico per poterla tenere quasi come fosse un canestrino. Tra l'altro il Travel System permette di avere una sorta di passeggino fronte mamma / fronte strada, in quanto si decide al momento in che direzione rivolgerlo. E sappiamo che, con i più piccolini, le mamme preferiscono tenerli sempre d'occhio!

La carrozzina è come la si vede, senza possibilitá di fare vari cambi; in compenso, spesso, le carrozzine sono molto più rifinite e curate nei particolari (alcuni Trio lasciano la plastica della sacca a vista).

Il trio è un continuo cambiare, trasformare, diventa ciò che la mamma desidera; però, bisogna tenere in considerazione che il telaio è soggetto ad un'usura maggiore rispetto al telaio di un passeggino normale perché viene utilizzato più a lungo, e poi è molto meno bello da vedere, rispetto ad una carrozzina a ruote alte, sicuramente più elegante.

Alcuni consigli per gli acquisti:

- VITTORIA dell' Inglesina.

- CLASSICA dell' Inglesina.

~

- ZIPPY dell' Inglesina.

- ZIPPY FREE dell' Inglesina.

- OTUTTO dell' Inglesina.

- ETHOS della Giordani.

- FOR ME della Chicco.

- ENJOY della Chicco.

A voi la scelta!